Petizione contro le bioenergie che bruciano le foreste

La prossima settimana il Parlamento Europeo si troverà a votare in merito alla direttiva sulle energie rinnovabili (RED II). Un voto chiave per il raggiungimento degli obiettivi per il clima dell’UE nel periodo tra il 2021 e il 2030.

Ma bruciare intere foreste e colture alimentari non è una pratica rispettosa dell’ambiente e non è sostenibile. Il 65% delle cosiddette “energie rinnovabili” che consumiamo attualmente in Europa è per lo più bioenergia dannosa per l’ambiente e le persone.

Ecco perché, anche Cittadini per l’Aria sostiene la raccolta firme per inviare un messaggio ai nostri parlamentari, membri del Parlamento Europeo, per dire chiaramente che non vogliamo che vengano utilizzate bioenergie non sostenibili.

FIRMA ANCHE TU!

2018-01-08T15:12:45+00:00 gennaio 8th, 2018|Inquinamento, News|

Leave A Comment

cinque × tre =